Fame in Africa: un'emergenza per milioni di bambini

Nell’Africa Orientale è di nuovo emergenza fame, una crisi senza precedenti negli ultimi decenni, che sta lasciando 30 milioni di persone senza cibo né acqua.

Nel Corno d’Africa la siccità provocata dal passaggio di El Nino ha seccato i pozzi dei villaggi, decimato i raccolti e il bestiame. In Etiopia, Kenya, Sud Sudan e Somalia, alcune aree si stanno avvicinando ai livelli di una carestia. Le vite di oltre 3,5 milioni di bambini sono a rischio a causa della denutrizione, della malnutrizione e delle malattie correlate.

 

Le famiglie cercano di sopravvivere, cercando cibo e acqua, un rifugio altrove: sono già più di 3,3 milioni i rifugiati di questa crisi. E mentre le comunità si frantumano, milioni di bambini sono stati costretti ad abbandonare la scuola. Vengono separati dalle famiglie, sono esposti a violenza e sfruttamento.

 

 

World Vision è al fianco dei bambini nelle zone più colpite dalla siccità, distribuendo alimenti nutrienti, vitamine, acqua e medicinali. Abbiamo portato assistenza alimentare a 544.275 persone, raggiunto con assistenza medica 607.180 persone, distribuito acqua potabile e servizi igienici a 197.908 persone, garantito protezione e istruzione a 95.120 bambini, in Etiopia, Kenya, Sud Sudan e Somalia. Lavoriamo sul campo per aiutare i bambini dell’Africa Orientale a sopravvivere, per proteggerli dalla violenza, per permettergli di tornare a studiare e avere un futuro. Per continuare a portare soccorso, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

 

 

SALVA LA VITA  A UN BIMBO

 

Pubblicato il 19 aprile 2017