Il Gruppo Romani per la ricostruzione di San Ginesio

In seguito al terribile terremoto che nel 2016 ha colpito duramente il centro Italia, il Gruppo Romani S.p.A., un’importante realtà imprenditoriale italiana, non ha esitato a rispondere all’emergenza.

Il Gruppo Romani- Industrie Ceramiche è un’affermata realtà nella produzione e commercializzazione di finiture ceramiche per l’architettura. Da oltre 50 anni è tra gli alfieri nel mondo del “Made in Italy”.

 

L’azienda non ha esitato a esprimere la sua solidarietà verso i comuni del centro Italia colpiti dal terremoto lo scorso anno, una solidarietà nata anche dalla condivisione in prima persona dell’esperienza dirompente di un sisma. La sede lavorativa a Casalgrande (RE), è stata infatti colpita nel 2012 dal terremoto che scosse in quell’anno l’Emilia-Romagna.

 

In collaborazione con World Vision Italia, l'azienda ha donato alla comunità di San Ginesio un veicolo ribaltabile, messo a disposizione degli operai comunali per la ricostruzione del paese in seguito al terremoto che ha colpito il centro Italia. “È stato un dono prezioso per noi per la manutenzione delle strade, per la sistemazione del paese”, ha commentato il sindaco di San Ginesio, Mario Scagnetti. “Il prossimo inverno potremo inoltre utilizzare questo mezzo per lo spargimento di sale, operazione vitale per paesi come il nostro, dove il gelo e la neve si fanno sentire. Al Gruppo Romani va il nostro più sentito ringraziamento”.

 

 

“La nostra solidarietà va a tutta la popolazione colpita dal sisma”, commenta Paolo Romani, AD del Gruppo Romani. “Come azienda intendiamo lanciare un forte segnale, che spero sia da esempio, per far ripartire il tessuto economico di un territorio messo in gravi difficoltà da questo terribile evento”. Anche noi di World Vision Italia vogliamo fare il nostro più sincero ringraziamento, per aver dimostrato una grande generosità e aver voluto contribuire a risollevare il destino dei territori dell’alto maceratese.