Informativa Privacy

 

World Vision Italia Onlus (nel seguito, anche “WV Italia” o “associazione”) è un’associazione senza scopo di lucro che si prefigge di svolgere attività di sostegno alle persone in condizioni di disagio e povertà nel mondo, con particolare riguardo ai bambini. WV Italia è consapevole dell'importanza della salvaguardia della privacy e dei diritti delle persone, per cui in questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali, in linea con il Regolamento Europeo 679/2016 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (nel seguito “GDPR”) – che garantiscano una sicura, controllata e riservata navigazione nella rete.

La nostra privacy policy può essere aggiornata e/o modificata anche al fine di recepire e/o conformarsi a normative nazionali, comunitarie, internazionali o per adeguarsi ad intervenute innovazioni tecnologiche. Le integrazioni e variazioni saranno riportate in questa pagina web, in modo che gli interessati possano essere pienamente informati in merito all’utilizzo che viene fatto dei propri dati personali forniti attraverso il nostro sito. Vi invitiamo pertanto a leggere la nostra privacy a ogni visita, per recepire eventuali modifiche.

 

Principi base della Privacy Policy di World Vision Italia

1. Trattare i dati esclusivamente per le finalità e secondo le modalità illustrate nell'informativa presentata all’utente che accede a una sezione del sito nella quale è previsto il conferimento di dati personali;

2. Utilizzare esclusivamente i dati che sono stati rilasciati spontaneamente dall’utente;

3. Trasmettere i dati a soggetti terzi (responsabili del trattamento) esclusivamente per fini strumentali a quanto espressamente richiesto e da noi accuratamente selezionati;

4. Comunicare i dati a soggetti terzi esclusivamente per attività connesse a quanto di interesse o qualora ciò sia imposto da legge, regolamento o normativa comunitaria;

5. Rispondere alle richieste di cancellazione, di modifica, di integrazione dei dati forniti, di opposizione al trattamento dei dati per motivi legittimi, di opposizione al trattamento dei dati per fini di comunicazioni informative sui nostri progetti e richieste di contributi economici a sostegno delle nostre attività istituzionali; 6. assicurare un corretto e lecito trattamento dei Vostri dati, salvaguardando la Vostra riservatezza, nonché applicare misure idonee di sicurezza a tutela della riservatezza, dell’integrità e della disponibilità dei dati stessi.

 

Informazioni da fornire ex art. 13, GDPR 

I dati personali saranno trattati, con modalità prevalentemente elettroniche, da World Vision Italia Onlus – titolare del trattamento – Via Lago di Lesina 57, 00199 Roma (RM) – (nel seguito, anche: “WV.ITA” o “il titolare”), per l’invio del materiale informativo richiesto. La base giuridica del trattamento è, pertanto, dar corso all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dell’interessato o rispondere alla sua richiesta (art. 6, comma 1, lettera b, GDPR). I dati saranno conservati dal titolare per il periodo indispensabile a rispondere alla richiesta di contatto avanzata in tutte le fasi che potranno protrarsi oltre un unico contatto se il quesito non è stato completamente soddisfatto. Per detti fini la conservazione dei dati sarà limitata al periodo temporale necessario per soddisfare la richiesta e poi cancellati dai nostri archivi. Inoltre, WV.ITA potrà trattare i dati personali per proprie attività di promozione e informazione istituzionale, attività di raccolta di fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche, avendo tale trattamento quale base giuridica il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando 47, GDPR, Opinion 6/2104 del Working Party 29) del titolare nel mantenere costante il rapporto con la persona che, contattandoci per avere informazioni, ha dimostrato condivisione dei nostri principi ed è, dunque, interessato a essere contattato per conoscere quali sono le attività e i progetti istituzionali che potrebbero essere di suo gradimento e, se lo desidera, aderirvi. La conservazione dei dati per questo fine è protratta per il periodo che WV.ITA ritiene che permanga l’interesse della persona a ottenere informazioni sulle nostre attività a supporto dei bambini in stato di bisogno. La conservazione per questo fine cesserà prima del periodo determinato dal criterio appena esposto, se la persona esercita il suo diritto di opposizione secondo le modalità sotto spiegate.

I contatti promozionali potranno avvenire tramite canali di comunicazione tradizionale ed elettronica. Le persone autorizzate al trattamento sono preposte al servizio donatori effettivi e potenziali, alle attività istituzionali, ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati. 

Ai sensi degli artt. 15-21, GDPR, rivolgendosi al titolare all’indirizzo postale sopra indicato o inviando un’e-mail a sostenitori@wveu.org, si può richiedere elenco dei responsabili del trattamento e si possono esercitare i diritti di accesso, rettifica, cancellazione ed oblio, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per contatti informativi e promozionali, sondaggi e ricerche.

 

Identità e contatti del titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è World Vision Italia Onlus (di seguito: “WV.ITA” o “il Titolare”), con sede in Via Lago di Lesina 57, 00199 Roma (RM) – C.F. 97502890581, e-mail sostenitori@wveu.org.

 

Fonte e finalità del trattamento

I dati personali conferiti nel processo di donazione e/o di adesione al progetto di sostegno a distanza (nel seguito, anche congiuntamente, per brevità: “donazione” o “donazioni”) sono raccolti direttamente presso l’interessato (“donatore”).

Sono trattati per le seguenti finalità:

1.     eseguire obblighi precontrattuali e contrattuali, e, nella fattispecie, gestire la donazione e/o l’adesione al progetto del sostegno a distanza in tutte le sue fasi ed attività a ciò strumentali (quali, esemplificativamente, comunicazioni sulla donazione e regolarità nella sua attivazione o variazioni comunicate dal donatore)

2.     ottemperare a norme amministrative e di altro genere obbligatorie in forza di legge nazionale vigente o in virtù di decisioni dell’Unione Europea

3.     eseguire attività di marketing diretto con contatti promozionali, informativi e istituzionali sui nostri progetti, eventi divulgativi e istituzionali, iniziative di raccolta fondi, azioni di sensibilizzazione, sondaggi e ricerche

4.     eseguire attività marketing diretto con profilazione connessa al marketing diretto in base alle preferenze e comportamenti di donazione.

 

Modalità del trattamento

1.     I dati personali sono trattati dal Titolare con modalità prevalentemente elettroniche e sono conservati all’interno del proprio sistema informativo. Idonee misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita o alterazione dei dati – anche accidentale – usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

2.     Per l’esecuzione di attività di profilazione connessa al marketing diretto di cui al punto 4, “Fonte e finalità del trattamento”, WV.ITA analizzerà, con procedure elettroniche, le preferenze e i comportamenti di donazione (es.: importo donato, frequenza di donazione, campagna o evento di adesione alla donazione, numero di anni di adesione al progetto di sostegno a distanza). Pertanto, WV.ITA eseguirà elaborazioni che comporteranno la selezione delle informazioni archiviate sul donatore, affinché questi sia contattato per informazioni su progetti, iniziative ed eventi, sondaggi e ricerche di suo interesse e in linea con le sue preferenze, evitando di essere disturbato da contatti non graditi.

3.     Per l’esecuzione di attività di marketing diretto – senza e con profilazione – di cui ai punti 3. e 4. del capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, il Titolare utilizza i recapiti di contatto forniti dal donatore stesso, e le modalità di contatto di cui prevalentemente si avvale il donatore. Il numero di telefono conferito nel processo di donazione sarà utilizzato per gli scopi di cui ai punti 3. e 4., “Fonte e finalità del trattamento” soltanto previa applicazione delle norme di cui alla legge 05/2018: se iscritto al “Registro Pubblico delle Opposizioni”, il numero di telefono non sarà utilizzato a tali fini, fatto salvo successivo consenso espresso direttamente a WV.ITA per tali contatti. I contatti potranno, pertanto, avvenire con strumenti di comunicazione tradizionale (es.: posta cartacea, telefono con operatore) o elettronica (es.: e-mail, Sms).

4.     Il codice fiscale è facoltativamente conferito dal donatore che intenda richiedere l’emissione di una ricevuta della sua erogazione liberale di contributo economico a fini di deducibilità fiscale. Non sono applicati criteri di elaborazione dello stesso ma usato soltanto per detto fine.

 

Base giuridica del trattamento

In funzione delle finalità di trattamento di cui al capitolo “Fonte e finalità del trattamento”, le basi giuridiche sono le seguenti:

1.     per le finalità di cui al punto 1. “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera b), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi precontrattuali o contrattuali di cui è parte l’interessato. Nella fattispecie per dar corso alla donazione a favore di WV.ITA

2.     per le finalità di cui al punto 2. “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è l’art. 6, comma 1, lettera c), GDPR poiché il trattamento è finalizzato ad adempiere a obblighi legali cui il Titolare è soggetto

3.     per le finalità di cui al punto 3. “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è il “legittimo interesse” (art. 6, comma 1, lettera f), GDPR, considerando C47, GDPR e Opinion 6/2014 del Working Party 29, par. III.3.1.) di WV.ITA nel mantenere attivo il rapporto volontariamente instaurato dal donatore e informare il donatore stesso sulle proprie attività istituzionali, su eventi, progetti e per presentare altre formule di donazione, proporre l’adesione a sondaggi e ricerche o azioni di sensibilizzazione, permettendo al donatore di venire a conoscenza di queste opportunità e di decidere, se lo desidera, di aderirvi

4.     per le finalità di cui al punto 4. “Fonte e finalità del trattamento”, la base giuridica è il consenso dell’interessato (art. 6, comma 1, lettera a), GDPR).

 

Responsabili del trattamento, persone autorizzate al trattamento dei dati, autonomi titolari del trattamento

1.     Le persone autorizzate al trattamento sono preposte al servizio donatori, alle attività istituzionali, all’amministrazione, ai sistemi informativi e di sicurezza dei dati.

2.     I dati saranno trattati anche dai responsabili del trattamento preposti a servizi connessi alle finalità di cui ai punti 1., 3. e 4., “Fonte e finalità del trattamento”

3.     I dati saranno anche trattati da soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, per fini strumentali alla gestione delle donazioni o attività amministrative connesse (es.: società e/o studi di consulenza amministrativa e fiscale, istituti bancari / postali, emittenti carte di credito), e, per quanto qui non indicato, tenuti a rendere le informazioni da fornire ex art. 13, GDPR. I trattamenti da loro eseguiti concernono le finalità di cui ai punti 1 e 2, “Fonte e finalità del trattamento”.

 

Ambito di comunicazione dei dati

1.     I dati del donatore, ivi compresi quelli relativi alle specifiche di donazione, saranno soltanto comunicati ai soggetti terzi, autonomi titolari del trattamento, che gestiscono la transazione relativa. I dati non sono comunicati ad altre associazioni, né società né enti.

2.     I dati potrebbero essere comunicati a forze dell’ordine, alla magistratura o organi di controllo per loro attività istituzionali, su loro espressa richiesta o per esercitare, far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria del Titolare o di un terzo.

 

Periodo di conservazione dei dati

In funzione delle finalità di trattamento dei dati, il criterio del periodo di conservazione determinato dal Titolare è il seguente:

1.     per le finalità di cui al punto 1. “Fonte e finalità del trattamento”, il periodo della conservazione dei dati è determinato in base al periodo temporale necessario per dare esecuzione alla donazione o alle obbligazioni precontrattuali (es.: richieste su come attivare la donazione), in tutte le fasi

2.     per le finalità di cui al punto 2. “Fonte e finalità del trattamento”, il periodo della conservazione dei dati è determinato in base alle singole norme nazionali e comunitarie che impongono obblighi legali cui il Titolare è soggetto. Per fini amministrativi, fiscali e contabili, dunque, i dati sono conservati per un periodo di n. 10 (dieci) anni

3.     per le finalità di cui al punto 3. “Fonte e finalità del trattamento”, i dati sono conservati nei nostri archivi per il periodo necessario a mantenere costante il rapporto instaurato con il donatore ed informarlo sulle nostre attività istituzionali, permettendo a WV.ITA di proseguire, legittimamente, la propria missione di sensibilizzazione sulle situazioni di emergenza e disagio di poveri, emarginati e in particolare di bambini, nelle situazioni di difficoltà, aiutando WV.ITA a rendere possibile interventi di sostegno e aiuto alle comunità che vivono nel disagio, fintanto che presumiamo che, anche in caso di donazione non regolare, il donatore è interessato ai nostri principi. Ovviamente, tale periodo di conservazione sarà interrotto nel momento in cui il donatore manifesterà la volontà di non ricevere ulteriori informazioni da WV.ITA, comunicandolo con le modalità di cui al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”. WV.ITA adotterà le appropriate misure tecniche e organizzative per non contattare più la persona

4.     per le finalità di cui al punto 4., “Fonte e finalità del trattamento”, i dati sono conservati nei nostri archivi fintanto che il profilo del donatore è in linea con i contatti personalizzati creati attraverso l’incrocio delle informazioni a nostra disposizione e, dunque, fintanto che WV.ITA prosegue la propria attività di divulgazione e sensibilizzazione sulle condizioni di disagio in cui versano bambini e soggetti fragili nei Paesi in via di sviluppo, con iniziative, eventi, campagne di sensibilizzazione e di raccolta di fondi, ricerche e sondaggi che si ritiene siano di interesse del donatore perché ne rispecchiano le caratteristiche e i comportamenti e sono, dunque, di suo specifico gradimento. La conservazione verrà meno, anche prima del periodo di conservazione qui descritto, se si manifesta opposizione in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali effettuato per la profilazione connessa al marketing diretto, secondo le modalità descritte al capitolo “Diritti dell’interessato ai sensi degli artt. 15-22, GDPR”. WV.ITA adotterà le appropriate misure tecniche e organizzative per non contattare più il donatore.

Dopo i periodi di conservazione qui spiegati, i dati saranno anonimizzati per fini statistici e poi distrutti, se non altrimenti disposto da autorità di controllo, forze dell’ordine e magistratura.

 

Luogo del trattamento e trasferimento dei dati in Paesi extra-UE

Il trattamento, ivi compresa la conservazione, dei dati personali avvengono su server di proprietà del Titolare e/o di società terze incaricate e debitamente nominate quali responsabili del trattamento, ubicati principalmente, all’interno dell’Unione Europea.

Viceversa, nel caso di adesione al progetto di sostegno a distanza, i dati del donatore saranno trasferiti nel Paese terzo ove il bambino dimora e, specificamente, nei centri World Vision siti in detti Paesi extra-UE, per permettere la corrispondenza tra il bambino e il donatore. Tale trasferimento verso Paesi extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, stipulando – se necessario – accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard prescritte dalla decisione 05/02/2010 della Commissione Europea (artt. 45, 46, 47 e 49, GDPR). Nello specifico, allo stato attuale, WV.ITA trasferisce i dati dei donatori in questione adottando le clausole contrattuali standard prescritte dalla decisione 05/02/2010 della Commissione Europea.

 

Diritti degli interessati ai sensi degli artt.15-22, GDPR

Scrivendo al Titolare del trattamento all’indirizzo postale Via Lago di Lesina 57, 00199 Roma (RM) o all’indirizzo e-mail sostenitori@wveu.org, l’interessato può esercitare i diritti di: accesso, rettifica, revoca del consenso, cancellazione ed oblio, limitazione del trattamento, portabilità dei dati, opposizione al trattamento per motivi legittimi o per l’invio di comunicazioni di marketing e informazioni istituzionali anche limitatamente ad uno o più strumenti di contatto (es.: via posta e/o e-mail e/o telefono), nonché opporsi alla profilazione se connessa al marketing diretto. In qualsiasi momento, l’interessato può richiedere l’elenco completo e aggiornato dei responsabili del trattamento.

 

Per completezza si riportano i diritti esercitabili:

Diritto di accesso (articolo 15, GDPR)

La persona ha il diritto di richiedere se sia in corso un trattamento dei suoi dati personali e, dunque, ha diritto di accesso alle informazioni che lo riguardano e di avere notizie su:

1.     finalità del trattamento (es.: gestione di una donazione);

2.     categorie di dati personali; (es.: anagrafica, dati comportamentali)

3.     destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di Paesi terzi o organizzazioni internazionali;

4.     quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

5.     esistenza del diritto di chiedere la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali o di opporsi al loro trattamento;

6.     diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo;

7.     se i dati non sono raccolti direttamente dalla persona, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

8.     esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché importanza e conseguenze previste di tale trattamento per la persona. (es.: se la persona ha associato un profilo di abitudini di donazione incrociando importo donazione con frequenza e campagna).

Diritto di rettifica (articolo 16, GDPR)

La persona ha il diritto di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, la persona ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Diritto alla cancellazione (“diritto all’oblio” – “right to be forgotten”) (articolo 17, GDPR)

La persona ha il diritto di ottenere la cancellazione dei dati personali che lo riguardano si ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, per uno dei seguenti motivi:

1.     i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

2.     è revocato il consenso su cui si basa il trattamento e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento (es.: proprio legittimo interesse, adempimenti normativi o contrattuali);

3.     ci si oppone al trattamento per fini di marketing e profilazione e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento;

4.     i dati personali sono stati trattati illecitamente;

5.     i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è si è soggetti.

Diritto di limitazione di trattamento (articolo 18, GDPR)

La persona ha il diritto di ottenere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali quando sussiste uno dei seguenti motivi:

1.     la persona contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario che si ha per verificare l'esattezza di tali dati personali;

2.     il trattamento è illecito e la persona si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo; (es.: non intende che il trattamento sia svolto per fini di marketing ma solo per fini gestionali e amministrativi)

3.     benché non si abbia più bisogno dei dati ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari alla persona per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

4.     la persona si è opposta al trattamento se il trattamento è basato su propri legittimi interessi, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei propri motivi legittimi rispetto a quelli della persona.

Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento (articolo 19, GDPR)

La persona ha il diritto di richiedere che la rettifica o la cancellazione dei dati o limitazione del trattamento sia comunicata da WV.ITA a altri soggetti cui eventualmente i dati sono stati comunicati. WV.ITA potrebbe non ottemperare alla richiesta, se i mezzi da impiegare sono sproporzionati rispetto al diritto alla riservatezza invocato dalla persona.

Diritto alla portabilità dei dati (“data portability”) (articolo 20, GDPR)

Questo diritto permette alla persona di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un soggetto che sottopone i suoi dati a trattamento e ha il diritto di voler trasmettere tali dati a un soggetto per uso di quest’ultimo senza impedimenti da parte del soggetto cui li ha forniti. Questo diritto può essere esercitato nei seguenti casi:

1.     il trattamento è basato sul consenso o su di un contratto o su misure precontrattuali richieste dalla stessa persona e, contemporaneamente

2.     il trattamento sia svolto con mezzi automatizzati.

La persona ha il diritto di ottenere che i suoi dati siano trasferiti direttamente da un soggetto all’altro (da quello cui li ha conferiti a quello cui vuole siano trasmessi), se tecnicamente possibile.

Diritto di opposizione (articolo 21, GDPR)

La persona ha il diritto di opporsi al trattamento dei suoi dati per il perseguimento del legittimo interesse di WV.ITA o di terzi, a condizione che non prevalgano gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali della persona che richiedono la protezione dei dati personali, anche a fini di profilazione.

Se i dati personali sono trattati per finalità di marketing, la persona ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale attività di marketing.

Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione (articolo 22, GDPR)

La persona ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che la riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona. In particolare, ha il diritto di opporsi alla profilazione cui è sottoposto attraverso processi automatizzati.

Non si può esercitare questo diritto se la decisione:

1.     è necessaria per la conclusione o l'esecuzione di un contratto;

2.     è autorizzata dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui si è soggetti, che precisa anche misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi della persona;

3.     si basa sul consenso esplicito.

La persona ha il diritto di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione di WV.ITA.

 

Reclamo all’Autorità di Controllo

L’interessato ha il diritto di presentare reclamo presso l’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali – Piazza di Monte Citorio 121, 00186 Roma (RM) – www.garanteprivacy.it, inviando email a protocollo@pec.gpdp.it, usando il modello che si trova sul sito dell’Autorità (https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524&zx=e0yn0riezmmw).

 

Data Protection Officer

Il Data Protection Officer può essere contattato all’e-mail worldvisionitalia_dpo@pec.it per informazioni sul trattamento dei dati.